WSBK: Buon finale di stagione per il GRT

Sul tracciato dell'Estoril, a pochi chilometri da Lisbona in Portogallo, si è chiusa ieri la stagione 2020 del WSBK, il campionato del mondo dedicato alle derivate di serie, la seconda in cui il GRT Racing Team partecipava nella massima serie.

Portando in pista due debuttanti nella categoria, Federico Caricasulo e Garrett Gerloff, l'inizio è stato un po' complicato ma poi, sopratutto nell'ultima parte, le cose sono andate sicuramente meglio e sopratutto l'americano ha fatto segnare una grande crescita, meritandosi la riconferma a suon di risultati.

Anche in quest'ultimo fine settimana, Gerloff è riuscito a salire per ben due volte sul podio chiudendo Gara1 con un bel terzo posto e la Superpole-race sul secondo gradino e, alla luce di quanto accaduto, con 103 punti totali ha sfiorato la Top10 in campionato classificandosi undicesimo.

Meno costante Federico Caricasulo che purtroppo non rientrerà nei piani 2021 del GRT che per scelte Yamaha sarà sostituito da giapponese da Kahota Nozane.

Nella speciale classifica riservata ai team, la compagine ternana ha chiuso la sesto posto.

di Roberto Pagnanini

 

 

Sponsor

La Chianina Carni
La Cruda
La Leo