MotoGp: Un anonimo Brno per Petrucci, di Roberto Pagnanini

In una gara noiosa, forse una delle più noiose degli ultimi anni, e dominata ancora una volta da Marc Marquez, Danilo Petrucci ha chiuso in ottavo posto senza mai aver lottato per le posizioni che contavano.

Probabilmente, i problemi che erano evidenziati sin da venerdi sulla sua Ducati non sono stati risolti e di certo anche l'incertezza del tempo che ha caretterizzato tutto il week end ceco, non ha aiutato nella ricerca del miglior setting.  Petrucci che partiva dall'ottava casella dello schieramento di partenza, ha cosi mantenuto la posizione al termine dei 20 giri, distanza alla quale la Direzione Gara aveva ridotto il Gp, accumulando un distacco da vincitore di circa 14 secondi.  

 Per la cronaca, alle spalle di Marquez hanno concluso Andrea Dovizioso e Jack Miller, due Ducati quindi; nulla cambia nella classifivca iridata se non che lo spagnolo guadagna ulteriori 5 punti su Dovizioso portando il vantaggio a 63 punti e 81 su Danilo Petrucci che si conferma terzo. Impressionante lo score del Pentacampeon che su 10 Gp disputati è stato capace di vincerne 6 ai quali vanno aggiunti 3 secondi posti e l'unico "0" collezionato in Texas.

Team e piloti sono torneranno in pista già domenica prossima sul Red Bull Ring in occasione del Gp d'Austria.

 

Sponsor

Antonelli ottica
Bar Pietro
Brilliant Service

 

Galleria fotografica