MotoGp: Qualifiche difficili per Petrucci, quinta fila per lui ad Aragon, di Roberto Pagnanini

Ancora Marc Marquez davanti a tutti, la sessantunesima volta in MotoGp la nona in questa stagione, anche se Fabio Quartararo lo ha insidiato sino all'ultimo metro delle QP2 ed ha tagliato la linea del traguardo del MotorLand di Aragon con un ritardo di 0,327 secondi dal Pentacampeon.

Giornata ancora difficile invece per Danilo Petrucci che non è riuscito ad entrare nella Q2 e si è dovuto quindi accontentare della quattordicesima posizione con il tempo di 1'48.682, prestazione che gli vale un posto in quinta fila tra Bagnaia ed il giapponese Takaaki Nagakami. Purtroppo, anche oggi, Danilo non è sembrato in grado di guidare la sua Ducati nel migliore dei modi e le differenti condizioni meteo che hanno visto la FP3 disputarsi con la pista bagnata, non lo hanno certamente aiutato. Si prospetta quindi un'altra gara di rincorsa cosa che, sul tracciato di Aragon, non è certamente una cosa facile da mettere in atto nonostante il passo in prospettiva gara sembra dare qualche speranza. 

“Non riesco ancora a guidare la mia moto come vorrei - ha dichiarato Petrucci a fine turno -. Sto provando anche a modificare lo stile di guida ma sono ancora lontano e non sono sufficientemente veloce; soprattutto non riesco a sfruttare bene le gomme nuove, però sono più fiducioso sul passo gara, anche se partire così indietro certamente non aiuta e non ho la velocità per stare davanti. In ogni caso domani possiamo fare una buona gara e, anche se non potremo lottare per il podio, cercheremo di portare a casa il maggior numero di punti”.

Per la cronaca dietro a Marquez e Quartararo, a chiudere una prima fila tutta spagnola troviamo Maverick Vinales mentre dalla seconda scatteranno Miller, Alexis Espargaro e Valentino Rossi; da segnalare che per ciò che riguarda i due piloti Aprilia, Espargaro e Iannone, quelle odierne sono state le migliori qualifiche della stagione.

 

Sponsor

Caffè 2000
Clinica iPhone