MotoGp: Problemi di grip per Petrucci ad Aragon, l'asfalto vecchio non aiuta

Per Danilo Petrucci, quello che domani si disputerà ad Aragon, il secondo in soli sette giorni, sarà senza dubbio un GP in salita.

Il pilota ternano in sella alla Desmosedici ufficiale infatti, partirà dall'ultima fila dello schieramento occupando la diciannovesima casella; le qualifiche hanno messo in risalto tutte le difficoltà scaturite dal poco grip offerto dall'asfalto e che lo hanno penalizzato non poco.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – 1:47.855 (19°)
“Sono state delle qualifiche difficili e non siamo ancora riusciti a risolvere del tutto i problemi che avevamo già riscontrato la scorsa settimana qui al MotorLand - ha dichiarato al termine della giornata di prove -. Speriamo di trovare qualche soluzione che ci permetta di fare ancora qualche passo avanti nel warm-up di domani mattina, ma partendo così indietro sappiamo già che ci aspetterà una gara in salita”.

Il GP di Teruel si disputerà sulla distanza di 23 giri.

di Roberto Pagnanini

 

 

Sponsor

Maury's di Via Narni
Mediapoint Group
Sipace group autocarrozzeria