MotoGp: Presentata la nuova Ducati di Petrux, di Roberto Pagnanini

E' caduto il velo sulla nuona Ducati, la GP20, che quest'anno la Casa di Borgo Panigale schiererà sulle piste del Motomondiale e che con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci cercherà di rendere la vita difficile a Marquez e compagni.

Le livree, sulle quali predomina il colore rosso , e rese più eleganti da alcuni dettagli neri e cromati, faranno la loro prima apparizione in gara il prossimo 8 marzo in Qatar, in occasione del gran premio inaugurale della stagione MotoGP 2020 ma non la moto che già dal 2 al 4 febbraio prossimo, sarà in pista a Sepang con il collaudatore Michele Pirro per poi passare nelle mani dei piloti ufficiali dal 7 al 9, sempre sul tracciato malese. Inizia cosi la seconda "factory" per Danilo Petrucci che sarà chiamato a convincere i vertici della rossa per una riconferma del suo contratto che scadrà appunto a fine 2020.

“Il 2019 è stato un anno molto positivo per me, nonostante le difficoltà subentrate nella seconda parte della stagione - ha dichiarato Danilo a margine della presentazione - È stato il mio miglior anno in MotoGP in termini di risultati, ma soprattutto ho ottenuto la mia prima vittoria al Mugello in una gara fantastica davanti al pubblico di casa e ai tifosi Ducati. È un risultato che mi ha dato molta fiducia e che mi spinge a voler migliorare anche quest’anno. So che anche i nostri avversari si presenteranno in pista ancora più forti, ma questo vale anche per me. Ogni stagione mi ha sempre visto crescere e migliorare, e nel 2020 voglio riconfermarmi e fare un altro passo avanti rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno”.

 

 

Sponsor

Antonelli ottica
Caffè 2000
CBF laboratori