MotoGp: Petrucci undicesimo dopo il venerdì della Tailandia, di Roberto Pagnanini

Tre piloti Yamaha nei primi tre posti al termine del venerdi di prove del GP della Tailandia in programma questo fine settimana sul Circuito Internazionale di Buriram; la casa giapponese dimostra una supremazia netta e piazza nell'ordine Quartararo, Vinales e Morbidelli, a seguire la Ducati di Miller e poi ancora una Yamaha, quella di Rossi, soltanto undicesimo Danilo Petrucci che paga dal francese circa 7 decimi.

Per la cronaca, da segnalare un violento high side del quale è stato vittima Marc Marquez al termine delle FP1; contusioni alla schiena ed alla tibia hanno costretto il Pentacampeon ad accertamenti presso il nosocomio della città. Marquez è comunque poi stato fit ed ha preso parte alle FP2 concludendo sesto nella combinata.

“E’ stata una giornata abbastanza positiva perché abbiamo capito diverse cose, anche se non sono contento di essere rimasto fuori dalla top ten di oggi per pochi millesimi - ha dichiarato Danilo Petrucci -. Sono però sereno e concentrato per domani perché potremo sicuramente migliorare. Il mio passo non è male e ho un buon feeling con la mia moto per cui sono ottimista e fiducioso di poter fare una buona qualifica”.

 

Sponsor

Antonelli ottica
Caffè 2000
Clinica iPhone