MotoGP: Petrucci sempre più vicino alla SBK?

Il futuro di Danilo Petrucci potrebbe segnare un ritorno alle origini, proprio li dove tutto ebbe inizio, nel World Superbike.

Nel paddock di Most, dove questo fine settimana si sta disputando il GP della Repubblica Ceca, si inseguono infatti diverse voci sul suo prossimo passaggio nella Top-class delle derivate di serie e più precisamente alla guida di una Ducati, chiaramente ufficiale. Si parla quindi di Aruba dove Scott Redding non ha ancora firmato per il 2022 e Michael Ruben Rinaldi è in scadenza a fine 2021 ma vanta un opzione per il prossimo anno. Danilo che può vantare due vittorie in MotoGP ma che proprio nel  WorldSBK si laureò vicecampione nella FIM Superstock Europe Cup, si trova di fronte ad un assordante silenzio da parte della KTM che ad oggi non si è seduta con lui per definire eventuali accordi per il 2022.

E' lui stesso a confermarlo: “Non abbiamo ancora parlato con KTM, dobbiamo aspettare dopo questi due Gran Premi. Ci sono tante voci ma non ne abbiamo ancora parlato. Penso che l’anno prossimo non sarò un pilota KTM in MotoGP. Di sicuro prima di tutto voglio parlare con loro e poi decidere qual è la loro idea. Altrimenti dovrò prendere in considerazione l’ipotesi nel WorldSBK oppure passare alle categorie fuoristrada”.

di Roberto Pagnanini

 

 

 

Sponsor

Chiara Gomme
Clinica iPhone
EA Tech