MotoGp: L'ultimo GP in rosso di Danilo Petrucci inizierà dalla sesta fila

Nell'ultimo GP da pilota ufficiale Ducati, Danilo Petrucci partirà molto lontano dai primi; per lui infatti soltanto la 18° posizione in griglia per una sesta fila da condividere con Valentino Rossi e Alex Marquez.

Circuito nuovo quello di Portimao per tutti i protagonisti della MotoGP ma che comunque qualcuno ha saputo interpretare senza dubbio in maniera migliore rispetto agli altri. Tra tutti, il migliore è stato Miguel Oliveira in sella a quella KTM che dalla prossima stagione verrà guidata anche da Petrux in luogo della attuale Desmosedici italiana: 1'38.892 per il giovane portoghese che per una volta, ed almeno sino adesso, può considerarsi profeta in patria. A chiudere la prima fila dello schieramento di partenza ci sono Franco Morbidelli, vincitore dello scorso gran premio di Valencia, e Jack Miller che proprio di Petrucci prenderà il posto in sella alla moto di Borgo Panigale. Per Oliveira quella odierna è la prima pole position nella MotoGp, classe dove invece può vantare una vittoria in occasione del GP di Styria dello scorso agosto. Seconda fila per Crutchlow, Quartararo e Bradl, terza per Zarco, Vinales e Pol Espargarò sulla seconda KTM. Non benissimo Joan Mir, fresco Campione del Mondo, che scatterà dalla penuntima linea con il 20° tempo a quasi 1,5 sec da Oliveira.

“E’ stata una giornata complicata - ha sottolineato Danilo -. Purtroppo non riesco ancora ad avere un buon feeling con la moto su questo tracciato. Stiamo lavorando sodo per cercare di individuare un buon setup. Ora faremo ancora qualche prova nel warm up di domattina, sperando di trovare qualche soluzione che mi permetta di lottare per la top ten e fare una buona gara”.

L'Algarve International Circuit è un tracciato che si snoda su oltre 4600 metri per 18 di larghezza e prevede 7 curve a sinistra, 9 a destra ed un rettilineo di quasi un chilometro; ciò che lo caratterizza comunque, è l'importante variazione altimetrica sulla quale si sviluppa che prevede discese sino al 12% di pendenza e salite che superano il 6.

di Roberto Pagnanini

 

 

 

 

Sponsor

Maury's di Via Narni
Mediapoint Group
Sipace group autocarrozzeria