MotoGp: Danilo Petrucci dall'ultima fila alla Top10 ad Aragon

Danilo Petrucci in sella alla Desmosedici ufficiale Ducati, ha chiuso il GP di Teruel, undicesimo appuntamento stagionale del Motomondiale 2020, in decima posizione partendo dall'ultima fila dello schieramento.

Danilo ha iniziato la sua rimonta già dal primo passaggio quando, partendo appunto diciannovesimo, è transitato sul traguardo in sedicesima posizione per poi sopravanzare anche Bagnaia, Lecuona e poi Bradl, portandosi cosi in testa al gruppo degli inseguitori nell'arco di poche tornate. A dieci giri dal termine poi, Petrucci ha sorpassato anche il suo compagno di squadra Dovizioso che manifestava evidenti problemi alla gomma posteriore. Ma la rimonta del ternano non si è fermata li e durante l'ultimo passaggio è riuscito a raggiungere Crutchlow superandolo a poche curve dal termine.

Decimo posto quindi per lui che con i punti conquistati si attesta a quota 71 nella classifica mondiale che signficano l'undicesima posizione.

“E’ stata una gara in salita, considerando che partivamo molto indietro - ha dichiarato Petrucci confermando cosi quanto anticipato ieri al termine delle prove -. Fortunatamente questa mattina siamo riusciti a trovare un buon setup che ha in parte risolto i nostri problemi. Ho cercato di gestire bene le gomme nei primi giri e sul finale di gara sono riuscito a fare anche qualche bel sorpasso. Purtroppo soffriamo ancora di una certa mancanza di velocità in rettilineo, ma in generale il mio feeling con la moto è migliorato. Oggi il nostro obiettivo era finire in top ten e ci siamo riusciti, ottenendo punti importanti per la classifica”.

di Roberto Pagnanini

 

 

 

Sponsor

Sipace group autocarrozzeria
Stadium
Wind Terni piazza della Repubblica