MotoGP: Ancora caviglia dolorante per Petrucci ma Sepang non sembra a rischio, di Roberto Pagnanini

L'ultima trasferta extraeuropea di questa stagione 2019 si disputerà questo week end sul tracciato malese di Sepang, un circuito che storicamente ha visto la Ducati ottenere più vittorie.

Capirossi, Stoner e Dovizioso infatti, sul circuito situato a sud della capitale Kuala Lampur sono saliti sul gradino più alto del podio per ben 5 volte ed esattamente nel 2005, '07, '09, '15 e '17 oltre che rappresentare la pista dove il forlivese ha ottenuto la sua prima vittoria; anche per Danilo Petrucci Sepang dovrebbe suscitare buoni ricordi dato che qui ha ottenuto il suo miglior risultato in sella alla Desmosedici del Team Pramac.

Il problema è però un'altro e cioè che il pilota ternano non stà attraversando un buon momento ed ha la necessità di invertire la rotta; Petrux viene da due none posizioni ed una caduta, quella di domenica scorsa a Phillip Island, che tra l'altro ha lasciato se non dei danni fisici, un forte dolore alla caviglia.

“Purtroppo la caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze e, anche se non ho nulla di rotto, la caviglia mi fa ancora molto male e ho difficoltà ad appoggiare il piede - ha dichiarato Petrucci -. Spero che il dolore diminuisca con il passare dei giorni e di poter gareggiare normalmente. In ogni caso, Sepang ci offre un'altra opportunità per accumulare punti e dobbiamo approfittarne. Abbiamo due gare per lottare per la terza posizione del Mondiale e per il titolo a squadre, che adesso sono il mio obiettivo principale ”.

 

 

Sponsor

Greg
Il Lingotto
La Chianina Carni